Descrizione

Istituito per favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale, partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione e per contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale, il servizio civile, rappresenta un momento importante di formazione e crescita sia per i giovani sia per gli enti di accoglienza poiché consente ai giovani di sviluppare le proprie competenze professionali e personali, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del Paese. Allo stesso tempo consente alle organizzazioni e gli enti che accolgono i giovani in specifici progetti di incrementare le proprie attività e migliorare il sistema dei servizi offerti alla comunità.

“Diventare volontario di Servizio civile aggiunge alla volontà di dare qualcosa di sé agli altri e al proprio Paese la possibilità di acquisire conoscenze e competenze pratiche ma più in generale rappresenta un’occasione di crescita personale e di formazione. Per questo il Servizio civile universale può rappresentare un’utile esperienza da spendere in ambito lavorativo.”

 I settori in cui è possibile svolgere il servizio civile, in Italia e all’Estero, sono vari e spaziano dall’assistenza a persone in situazioni di disagio, l’educazione e promozione culturale, all’ambiente, la protezione civile e la salvaguardia del patrimonio storico-culturale.

Altre Info

Il Servizio Civile è aperto a tutti i giovani tra i 18 e 28 anni (29 non compiuti), cittadini italiani, dell’UE o regolarmente soggiornanti sul territorio che vogliono vivere un’esperienza di crescita educativa, formativa e personale di servizio alla comunità, dedicando un anno della propria vita in favore della comunità.

Per poter partecipare è necessario attendere la pubblicazione di specifici bandi da parte del Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile. Per saperne di più è possibile consultare il sito del servizio civile www.politichegiovanili.gov.it/servizio-civile

Gli operatori volontari che partecipano al Servizio Civile, ricevono un rimborso mensile pari a 439,50 € (a cui va aggiunta una indennità extra per quanti sono impegnati in progetti all'estero, differenziata in base al criterio del “costo paese” in cui i volontari sono impegnati). Hanno diritto, inoltre, a ricevere una formazione generale ed una specifica. La formazione generale è basata sulla conoscenza dei principi che sono alla base del servizio civile universale. La formazione specifica è inerente alla peculiarità del progetto.

E’ previsto, infine, che vengano rilasciati i cosiddetti crediti formativi per coloro che prestano il Servizio civile universale, che possono essere riconosciuti dalle università nell’ambito del proprio curriculum di studi.

Dettagli

Categories: